chi siamo il progetto i partner

Sostieni Stopndrangheta.it

facebook twitter flickr youtube

NEWSLETTER

Inserisci la tua email



per ricevere informazioni e aggiornamenti da StopNdrangheta.it


io parlo

dimenticati

gotica

il caso valarioti

dimenticati

non bacio le mani



Il primo giugno del 1989, mentre sta facendo rientro a casa dopo aver trascorso il pomeriggio presso il santuario di Polsi, don Giuseppe Giovinazzo (parroco di Moschetta, a Locri) viene trucidato a colpi di lupara. Il suo omicidio, di chiaro stampo mafioso e forse legato al sequestro dello studente pavese Cesare Casella, resterà impunito.


Don Giuseppe Giovinazzo
di redazione (13/10/2011) , foto -